Tutori

Fasi di confezionamento di un tutoreFasi di confezionamento di un tutoreFasi di confezionamento di un tutoreFasi di confezionamento di un tutoreFasi di confezionamento di un tutore

I tutori, anche detti ortesi o splint, sono validi strumenti riabilitativi molto utili nel trattamento di numerose patologie della mano sia in ambito conservativo che post-chirurgico.
Ancora poco utilizzati in Italia, i tutori sono realizzati in materiale termoplastico a bassa temperatura. Vengono modellati direttamente sulla mano del paziente e modificati in base all’evoluzione della malattia e del protocollo riabilitativo.
Rispetto ai consueti mezzi di immobilizzazione, come gli apparecchi gessati, presentano notevoli vantaggi sia per il paziente che per il terapista. Sono, infatti, leggeri, lavabili ed facilmente rimovibili e consentono di mantenere e migliorare i risultati ottenuti durante la seduta riabilitativa.

Gli scopi principali delle ortesi sono:

  • proteggere e mettere a riposo una o più articolazioni in fase di infiammazione acuta
  • immobilizzare tessuti lesionati in fase di guarigione (fratture, distorsioni, sub-lussazioni) evitando le complicanze tipiche dei gessi
  • proteggere le suture di tendini e/o nervi
  • correggere e prevenire deformità articolari nelle patologie degenerative (artrosi, artriti)
  • impedire movimenti indesiderati
  • sostituire la perdita della forza muscolare
  • mantenere e/o aumentare movimenti attivi e passivi